A Maiolo, un piccolo B&B in una dimora storica sulle colline del Montefeltro, tra San Leo e Pennabilli (RN).


Nel Comune di Maiolo, in un antico borgo, ancora oggi chiamato Cà Gasperoni, si trova questo antico casale,di cui si ha memoria fin dal 1600; da qui si può godere di un panorama unico sull'alta Valle del Marecchia, (di fronte si ergono imponenti e maestose le Rocche di San leo e Maioletto), nonchè di piacevoli incontri con caprioli ed altri animali selvatici di passaggio.

Dimora del Cancelliere Gasperoni e della sua famiglia e sede, dal 1700 al 1737, del Comune di Maiolo, in seguito al rovinoso terremoto che colpì il territorio il 29 Maggio 1700, spazzando via in pochi minuti l'intero borgo medioevale di Maioletto, racchiude immutato il fascino della storia che qui, tra le sue mura, si è compiuta.

Daniela e Davide, che oggi qui risiedono, assieme alle figlie Giulia e Sofia, hanno ridato vita a questa casa, dopo un lungo periodo di abbandono, attraverso un accurato lavoro di restauro ed hanno pensato, considerata la bellezza del luogo e l'unicità di questo antico casale,di aprirlo agli ospiti che hanno la possibilità di soggiornarvi per brevi periodi.

Gli ospiti hanno a disposizione un'intera ala del casale,dove si trovano 3 camere da letto ed una sala comune; all'esterno, un ampio giardino e piacevoli opportunità di svago, riposando all'ombra degli antichi alberi, oppure concedendosi piacevoli passeggiate immersi nella natura incontaminata.

Inoltre, la posizione è ottima come base d'appoggio per visitare i luoghi circostanti, ricchi di storia e bellezze naturali ed architettoniche; San Leo, Pennabilli, Sant'Agata Feltria, Talamello, alcuni dei borghi più suggestivi raggiungibili in auto in pochi minuti.